LEVEL UP

Teatro Laboratorio per ragazze/i dai 14 ai 18 anni

Le nostre figlie e i nostri figli, giovani studentesse e studenti tra i 14 e i 18 anni, si troveranno a breve di fronte ad una delle scelte più importanti della loro vita: il percorso post diploma.

Mai come in questi ultimi decenni è andata crescendo la paura, l’ansia e, spesso, l’incapacità di decidere quale sarà il proprio futuro. E mai come ora la capacità di decisione e la velocità di azione sono divenute qualità indispensabili nel mondo del lavoro.

Orientarsi: l’origine di questo verbo viene da “disporsi verso oriente” e tra i significati c’è stabilire la propria posizione, riconoscere il luogo in cui ci si trova, la direzione che si sta seguendo; avere le idee chiare in una data situazione, di fronte a problemi da risolvere.

Portare i giovani adolescenti a scoprire ciò che vogliono essere e aiutarli a costruire un percorso sviluppando appieno le proprie potenzialità; sostenerli nell’espressione dei loro sogni e vocazioni, cercando con loro il modo migliore per imparare ad orientarsi; non solo sapere e saper fare ma saper essere. Questi sono gli obiettivi del nostro laboratorio.

Il percorso che faremo con i ragazzi, strutturato in incontri settimanali per un periodo di sette mesi, sarà basato sul gioco del teatro e sulle tecniche del coaching.

Dalla formazione teatrale trarremo spunto per imparare a guardarci dentro, a riconoscere le emozioni e i bisogni, per cominciare ad esprimere in modo diverso dalla consuetudine ciò che sentiamo. Esercizi di movimento fisico, giochi di immedesimazione singolarmente e in gruppo, stimoli alla creatività e alla fantasia, l’interpretazione di personaggi,  romperanno le barriere che normalmente si costruiscono per rendersi omogenei alla società.

I principi su cui si basa il coaching – consapevolezza, responsabilità, impegno – saranno di sostegno al percorso di crescita personale, con l’obiettivo non solo di far emergere nell’individuo il desiderio e la capacità  di ottenere il massimo dalle proprie potenzialità, ma stimolando un approccio diverso alla vita e al lavoro, un allenamento ad essere al meglio ciò che si è.

_________________________________________________________________________________

I docenti:

Coordinatore scientifico: Francesco Marino 

Elisabetta Nepitelli Alegiani, dopo aver lavorato per diversi anni in ambito gestionale in grandi aziende italiane, occupandosi di gestione del personale e di grandi eventi, decide di unire la propria esperienza professionale a una sua grande passione: il teatro e il cinema. Da qui la scuola di recitazione e i vari laboratori con maestri del teatro. 
Accanto alla passione per la recitazione nasce l’interesse per la produzione teatrale e cinematografica, fonda la Produzione Neraonda, di cui è stata direttrice artistica e responsabile dell’organizzazione per dieci anni. 
Oggi, accanto alla collaborazione con i teatri e le produzioni teatrali, si dedica alla formazione, alla crescita e allo sviluppo personale, progettando nuovi percorsi e rivolgendo la propria attenzione alle nuove generazioni
 
Marzia Martino, dopo gli studi universitari e master ad indirizzo artistico decide di lavorare nel settore culturale dedicandosi a percorsi di didattica interattiva, con laboratori nelle scuole e nei musei. Da qui nasce la sua passione per lo sviluppo e la crescita delle persone. 
Diventa coach, orientatrice e formatrice. È socia fondatrice di CREO s.r.l.. È docente per il Master I livello in Gestione Strategica delle Imprese Pubbliche e Private, corso su “Soft Skills e Intelligenza Emotiva”, Università degli Studi di Cassino. Oggi lavora con le aziende in tema di change management, progettando e focalizzando i loro fabbisogni formativi, con proposte costruite su misura, focalizzando l’attenzione sul concetto di bellezza e fiducia. Studiosa di intelligenza emotiva, con uno sguardo particolare rivolto ai giovani. È referente volontaria del gruppo volontari di Roma per Telefono Azzurro. 

 

info e contatti: Creo srl telefono 06/64001996